Ecce Homo – Ragusa

pe. giovanni, fidei donum

Natale 2013 Presepe Vivente ECCE HOMO Ragusa

20131223_195206

La prima edizione del Presepe Vivente all’Ecce Homo sta avendo un successo di pubblico straordinario e ben promettente per il futuro. La bella giornata della Domenica della Santa Famiglia ha permesso agli organizzatori di realizzare gli ambienti esterni previsti fin dal progetto iniziale: “Lavandaie e stiratrici” , “i fuochi”, ” le stalle” per il vitello e per le pecore, “il castello” , l’ambiente per la degustazione della ricotta e “la natività” accompagnata dal recinto degli  asinelli.

Gli altri ambienti tradizionali sono rimasti nel grande salone permettendo così ai visitatori di seguire un percorso ben significativo con ingresso da Via Mentana e uscita dallo “stretto”.

Ciò che ha destato sorpresa e coinvolto positivamente è la presenza della Comunità Parrocchiale nelle sue varie espressioni e presenze vive nel contesto Presepe Vivente. Infatti il visitatore entra a far parte di gruppi di dialogo che si ritrovano attorno alla madia preparando il pane o la pasta, alla taverna, dal fruttivendolo, nella bottega del ramaio, del falegname, del ciabattino, del “conzapiatti”, nell’alcova casalinga, tra le ricamatrici e dal barbiere… Scene di tutti i giorni, ma con colori e sapori antichi. i bambini sono i più coinvolti sia ammirando gli animali nei vari recinti, sia attirati dagli altri coetanei che stanno svolgendo con assoluta serietà un servizio.

Non indifferente l’aspetto educativo: ragazzi e giovani apprendendo da adulti e da anziani i dettagli di un’arte casalinga e casereccia, ampliando il dizionario dei termini , detti e proverbi siciliani.

La famiglia presente nelle sue diverse componenti è al centro di questa prima edizione non solo come modello nella scena madre della Natività, ma anche nelle botteghe e vicoli del percorso.

Si potrebbe aggiungere tanto a queste poche note, ma niente può rendere comprensibile una esperienza che è da vivere visitando il Presepe vivente che tornerà ad animarsi nei giorni del 4-5-6 gennaio dalle 17 alle 22 offrendo gratuitamente degustazione di cibi caratteristici e suggestioni per incamminarci con decisione in nuovi stili di vita, che forse avevamo con facilità esclusi dalla nostra visione attuale.

Il Presepe Vivente è sostenuto da una spiritualità e da una mistica sempre viva e attuale perchè centrata sul Figlio di Dio che per noi si fa carne, il Figlio che c’è stato donato, il Dio con noi, l’Emmanuele.

1502543_10202056777133727_1900020343_n 1505426_10202056792334107_176964131_n 1506650_10202075574083639_930675320_n 1506932_10202054701601840_1386658319_n 1513246_10202077727377470_1283067287_n 1521766_10202056671411084_901307658_n 1521996_10202075519522275_2082330679_n 1525130_10202056424364908_55429707_n 1525254_10202056516127202_409766206_n 1525623_10202074412934611_1846606336_n 1526234_10202056158198254_1188389275_n 1526687_10202088505606383_1047543280_n 1527056_10202075246755456_1590551705_n 1533883_10202055011529588_1503571025_n 1535503_10202056074876171_1681797158_n 1536576_10202056077596239_1462438449_n 1538641_10202054680401310_474133650_n 1538895_10202056470726067_1600112255_n 1538935_10202077724417396_276144338_n 1544399_10202077713257117_580055699_n 1546260_10202075499161766_31977334_n fotostoria2013

Annunci

I commenti sono chiusi.