Ecce Homo – Ragusa

pe. giovanni, fidei donum

Giovanna Battaglia nel ricordo di Maria Costa del Fac

Lascia un commento

Abbiamo conosciuto Giovanna nel 1971, anno in cui è iniziata la nostra attività al Centro Nazareth di Roma. Il suo Parroco Don Giuseppe Flaccavento l’aveva mandata ad un corso di formazione pastorale nel mese di agosto, insieme ad altre collaboratrici parrocchiali.

Da allora ogni anno fino al 2008 non è mai mancata la sua presenza in qualche corso Fac. E non solo, perché terminato il corso Giovanna si tratteneva diverse settimane al Centro Nazareth per prestare la sua collaborazione.

Un legame inizialmente di amicizia, che presto è diventato molto più profondo con la decisione di far parte della Famiglia di persone consacrate, sorta nel clima del Movimento Fac: persone che, contemplando lo stile della S.Famiglia di Nazareth, si impegnano a vivere e promuovere lo spirito del Vangelo e il comandamento dell’amore, in particolare nel servizio alla propria comunità ecclesiale.

Scrivere qualcosa sulla figura di Giovanna non è facile… Una persona passata accanto a noi in punta di piedi, senza mai mettersi in vista, senza nulla di appariscente.

Certo, standole vicino non poteva sfuggire il profondo spirito di preghiera, che non le faceva perdere nessuna occasione per intrattenersi in cappella con il suo Gesù. Sempre attenta, discreta, desiderosa di diffondere pace e armonia nei riguardi di ogni persona. E una attenzione tutta particolare ha sempre manifestato nei riguardi dei sacerdoti: quanto soffriva e pregava, portandosi nel cuore le difficoltà che essi potevano incontrare!

Una vita comunque che si sarebbe detta totalmente “ordinaria”. Ma quanto in questa ordinarietà sia stata “straordinaria”  lo si è capito quando lei è partita per il Cielo. È stato soprattutto allora che tante e tante persone hanno manifestato di aver avuto in Giovanna un punto di riferimento: nella sua semplicità e umiltà lei aveva saputo ascoltare, capire, accogliere, sostenere. Sono le meraviglie che il Signore compie nelle anime e ci riempiono di stupore e riconoscenza.

Roma, giugno 2010

                                                              p. il Movimento Fac, Maria Costa

http://www.movimentofac.it/chisiamo.html

Annunci

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...